Sei in: home > incontri > letture lunedì

Letture giovedì

Indice delle letture: più recenti,  2008 , 2007 , 2006 , 2005 , 2004 , 2003

31 Gennaio 2008

La dissomiglianza nella famiglia umana

estratto da "La Saggezza di Abdu'l-Bahá" - Fede Bahá'í)

Se vedeste un giardino nel quale tutte le piante avessero la stessa forma, lo stesso colore e lo stesso profumo, non vi sembrerebbe affatto bello ma invece monotono e triste. Il giardino che piace all'occhio e rallegra il cuore è quello nel quale nascono fiori di tutti i colori, di tutte le forme e di tutti i profumi, ed il giocondo contrasto dei colori è ciò che produce l'incanto e la bellezza. E' la dissomiglianza che costituisce la bellezza; ogni fiore, ogni albero ed ogni frutto, oltre ad essere bello di per sé stesso, fa spiccare per contrasto le qualità degli altri.
Così dovrebbe essere tra gli uomini. La dissomiglianza nella famiglia umana dovrebbe essere la causa della concordia e dell'armonia, come avviene in musica quando varie note si uniscono per formare un accordo perfetto.
Se incontrate gente di razza e colore diversi dai vostri, non diffidate di loro e non barricatevi dietro gli usi convenzionali; siate benevoli e dimostrate loro che siete felici di incontrarli. Considerateli come fossero rose di diverso colore, che crescono nel bellissimo giardino dell'umanità, e rallegratevi di essere in mezzo a loro.